Rumeno perde la vita in mare

Posted on aprile 22, 2007

0


BOVALINO– Una bella giornata primaverile, si è trasformata in tragedia per un cittadino Rumeno. Saranno stati circa le 16, quando due giovani di origine Rumena, hanno deciso di scendere in spiaggia, per giocare e magari fare il primo bagno stagionale, complice però l’alta mare o forse qualche bicchiere di troppo, uno dei due extracomunitario entrato in mare non è vi più riuscito ad uscirne vivo. Tempestivo è stato l’arrivano degli uomini del commissariato di Bovalino, diretti dal Dirigente Dott. Fabio Catalano, insieme a loro, un marinaio della delegazione di spiaggia di Bovalino. Il marinaio, un robusto ragazzo ventiduenne, non ci pensa neppure un attimo per tuffarsi in mare. Il giovane marinaio, cerca di recuperare il corpo senza vita dell’uomo, ma non ci riesce. Il mare è troppo forte, l’acqua è fredda, nulla da fare, si aspetta là, sulla battigia, l’arrivo della motovedetta della guardia costiera di Roccella. Sono due ore di duro lavoro, per gli uomini in divisa banca, che dopo vari tentativi alle 18:16 riescono finalmente ad issare a bordo il cadavere dello sventurato.

 

 

 

A.C.

Annunci