Mazzarri: “Con il Chievo, una gara fondamentale”

Posted on maggio 12, 2007

0


Da: www.realsoccer.it

di Annalisa Costanzo 

Riprende il cammino della Reggina verso l’obbiettivo salvezza. Domani al Granillo gli amaranto affronteranno il Chievo, per la partita che si può dire della vita. Il fatidico 27 maggio (ultima di campionato) si sta avvicinando, mancano solo tre giornate alla conclusione del torneo ed alla Reggina mancano ormai pochissimi punti per raggiungere il traguardo della matematica salvezza.

Tre punti contro il Chievo potrebbero esser considerati come tre punti d’oro, anche se mister Mazzarri dichiara: “Decisivo sarà solamente l’incontro che stabilirà in bene o in male le nostre sorti e comunque vada, non sarà questo. Certo in base al risultato potremo giocarci con maggiore tranquillità le nostre carte nelle ultime partite con Empoli e Milan. Proprio per questo avrei preferito giocare non in emergenza ma con tutta l’intera rosa a disposizione, anche se tutti mi hanno dato sempre delle ottime risposte”. 

La Reggina che scenderà in campo dovrà essere una squadra rapida e pungente, che punta dritta verso la porta avversaria, che crea occasioni e soprattutto impeccabile dagli undici metri, davanti cioè al portiere avversario. L’attacco è infatti il reparto dove fortunatamente non si conta alcuna pesante assenza. In emergenza sono invece gli altri reparti. Dopo la rifinitura di sabato pomeriggio mister Mazzarri  ha convocato diciotto calciatori: Campagnolo, Puggioni, Di Dio, Lucarelli, Modesto, Lanzaro, Gazzi, Barillà, Tedesco, Missiroli, Nardini, Foggia, Amerini, Esteves, Vigiani, Amoruso, Nielsen, Bianchi.

Grande assente di domani sarà propriol’allenatore amaranto, Walter Mazzarri, che siederà in tribuna per scontare il turno di squalifica: “Io sarò con i ragazzi fino all’ultimo e tutto sarà preordinato, – dice mister Mazzarri primi di partire per il ritiro a Catona – sul campo poi ci penseranno i miei collaboratori ma chi dovrà dare di più dovrà essere il nostro pubblico, se tutti i calciatori si sentiranno coccolati dall’affetto dei tifosi anche nei momenti difficili sono certo che risponderanno alla grande sul campo fino alla fine”. Affetto che sicuramente non mancherà a gli eroi amaranto.

Annunci