Iniziano i corsi della CRI

Posted on maggio 20, 2007

0


BOVALINO- Esordisce sabato prossimo, 21 Aprile, alle ore 15:30 presso la sede di Via XIV Maggio (nei piani superiori del Mercato Coperto), il nuovo Corso  per aspiranti Pionieri organizzato dalla Componente Pionieri di Bovalino della Croce Rossa Italiana.
Il corso è aperto a tutti i ragazzi che hanno un’età compresa tra i 14 e i 25 anni che abbiano desiderio di realizzare qualcosa di concreto, convogliando le loro energie in attività di solidarietà. La Croce Rossa, infatti, dà loro la possibilità di divertirsi e conoscere tanti altri giovani in Italia e all’estero facendo volontariato attivo.  Il Gruppo Pionieri costituisce a Bovalino la componente giovanile della CRI ed è composto da ragazzi e ragazze che dedicano, in base alla disponibilità di ciascuno, parte del proprio tempo libero per fare qualcosa di utile per gli altri, soprattutto per le persone più bisognose. Per gli studenti, iscriversi ai corsi della Croce Rossa e fare volontariato all’interno del gruppo dà, inoltre, la possibilità di usufruire del Credito formativo scolastico. Il corso avrà una durata totale di 20 incontri di formazione, e si terranno presso la sede, nei giorni ed orari stabiliti insieme a gli aspiranti Pionieri.  In concreto il volontari di Bovalino, capitanato dall’Ispettrice del gruppo signora Antonella Costanzo, svolge attività di assistenza sociale a favore di anziani soli oppure ospiti in strutture protette e di portatori di handicap. Elabora attività rivolte ai bambini
(clownerie, trucca-bimbi, sculture di palloncini, feste, doposcuola),  e ai più giovani con lo scopo di sensibilizzarli su varie tematiche. In oltre sono anche impegnati negli interventi di Protezione Civile (informazione alla popolazione, simulazioni nelle scuole, attività in emergenza con allestimento di tendopoli ecc)e in attività internazionali che danno loro l’opportunità di svolgere azioni di volontariato all’estero, insieme a coetanei di altre nazionalità. I maggiorenni, inoltre, possono svolgere servizio di Primo Soccorso e Trasporto Infermi in ambulanza. <<I pionieri, cosi come tutti le componenti della Croce Rossa- dichiara l’ispettrice Costanzo- offrono quotidianamente il proprio contributo a tutte le categoria disagiate, con servizi rivolta a disabili, malati, anziani, bambini con precarie situazioni e a famiglie meno abbienti.  Attraverso giornate di studio e gruppi di lavoro i Pionieri contribuiscono alla formazione di una conoscenza umanitaria, e alla diffusione dei principi che guidano l’azione della croce rossa in tutto il mondo.  Tra le tante attività, noi  pionieri partecipano anche a seminari, campi ed incontri giovanili all’estero, occasioni in cui attuano un  proficuo scambio di esperienze. Siamo inoltre presenti – continua l’ispettrice-  in ogni situazione di calamità e di emergenza, svolgendo attività di assistenza in favore di persone e comunità>>.  Molti ricorderanno la loro presenza, al fianco delle altre componenti di Croce Rossa, in occasione delle alluvioni che hanno interessato il territorio della locride ed in particolar modo di Bovalino nel lontano settembre-ottobre del 2000, quando per giorni e giorni si adoperarono per aiutare gli alluvionati e spalare il fango entrato nelle abitazioni alluvionate.  Colori i quali sono interessati ai corsi dei Pionieri di Bovalino, possono ricevere maggiori  informazioni, presso la sede del gruppo in via XIV Maggio.

Annunci