Ritrovato Cozza, si guarda con fiducia al Palermo

Posted on ottobre 3, 2007

0


di Annalisa Costanzo – 03 ottobre 2007

L’aveva assicurato patron Foti, contro la Lazio, la sua Reggina avrebbe fatto punti: “Conosco gli uomini – aveva detto- che già domenica con la Lazio faranno una prestazione degna della Reggina”. Cosi è stato. Contro la Lazio i suoi uomini hanno giocato bene, si sono impegnati ed hanno dato buoni spunti tecnico-tattico. La novità contro i laziali è stato l’innesto di Cozza dal primo minuto. Con lui in campo, la squadra ha reagito meglio. Certo è che, questa Reggina non può fare a meno in campo di uno come l’ex senese.

Affrontata la Lazio, adesso c’è da pensare e preparare la sfida, o meglio il derby del Sud, contro il Palermo. Martedì gli amaranto hanno ripreso la preparazione settimanale. Protagonisti della conferenza stampa di questi primi due giorni di preparazione sono stati, i due difensori, Aronica (nella foto) e Lanzaro. “Abbiamo fatto decisamente un passo in avanti rispetto alla prestazione di Torino,- esordisce in conferenza il palermitano Aronica- purtroppo non è arrivato il risultato pieno ma credo che mostrando la stessa attenzione e determinazione di domenica scorsa questa Reggina potrà sicuramente risalire la classifica”.

Adesso c’è il Palermo “E’ senza dubbio – prosegue il difensore amaranto- una squadra che può lottare per le zone altissime della classifica, davanti è imprevedibile e rispetto allo scorso anno ritengo si sia rafforzata. Per noi sarà un incontro difficile ma possiamo giocarci le nostre carte così come abbiamo fatto domenica scorsa contro la Lazio”.

Il biondo Lanzaro, invece dice: “Siamo sulla strada giusta. Dobbiamo essere soddisfatti e guardare i lati positivi delle gara di domenica. Per il gioco espresso, infatti, avremmo meritato i tre punti. Abbiamo lottato su ogni palla senza lasciarci intimorire dalla Lazio, una delle squadre più attrezzate del campionato. La grinta che abbiamo messo in campo domenica per portare a casa un risultato positivo, deve caratterizzarci per il resto del torneo. Dobbiamo ripartire dalla prestazione di domenica e cercare di affrontare al meglio le prossime partite. Così come ho detto ad inizio stagione, ci aspetta un torneo molto duro, perciò dobbiamo affrontare tutte le gare con la massima concertazione e determinazione”.

Annunci