Il Centro Padre Puglisi verrà inaugurato domenica

Posted on novembre 1, 2007

0


BOVALINO- Fervono i preparativi, in quella che sarà la nuova sede del Centro Educativo “Padre Pugliesi” e che verrà  inaugurata domenica 4 novembre 2007, a Bosco S.Ippolito. Mancano pochi giorni all’inaugurazione ed ancora qualcosa va sistemato, però è sicuro, fanno sapere gli operatori del centro <<Per domenica sarà tutto pronto e perfetto>>. Questo il programma della giornata: alle 10, ci assisterà alla celebrazione Eucaristica, preseduta da S.E.Mons. Giancarlo Maria Brigantini, dopo i saluti e gli interventi delle autorità presenti, avverrà il taglio e la benedizione del nuovo centro “Padre Pugliesi”, dopo di che si potrà degustare un piccolo buffet realizzato dalle mamme delle frazioni di Bosco e Belloro, ed
infine alle ore 15 un intrattenimento musicale concluderà quest’importante
giornata. Immersa nel verde, tra gli alberi di mandarini e di arance, la nuova struttura del Centro Educativo “Padre Puglisi” è stata dipinta di giallo, ed all’interno ha disponibili grandi spazi. <<<Il nuovo Centro – spiega la fondatrice nonché responsabile Suor Carolina – ospiterà laboratori artigianali di decoupage, pirografia, pittura su vetro, lavorazione cera legno e gesso, ed ancora una piccola biblioteca, una sala di informatica ed
internet point   ed ancora i ragazzi del centro si cimenteranno con attività sportive, di teatro, di animazione di strada ed anche di giornalismo, con un piccolo giornalino casalingo che viene fatto direttamente dai ragazzi del centro padre pugliesi>>. << Il centro –Dichiara ancora suor Carolina- registra attualmente, la presenza quotidiana e costante di circa 30
ragazzi tra i 12 ed i 20 anni, è pian piano diventato un luogo di incontro e confronto per i ragazzi che, grazie all’utilizzo di metodi alternativi si avvicinano con criticità alle problematiche che caratterizzano la loro crescita. La finalità del Centro –conclude la suora- è quello di attuare un cambiamento socio-culturale attraverso i giovani del luogo, stimolandoli ad esprimere le loro risorse e a sentirsi “persone>>.

AN.CO.

Annunci