Nuova vittima sulla s.s.106. Travolto un pensionato

Posted on dicembre 6, 2007

0


BOVALINO- Ucciso mentre stava attraversando la S.s.106, all’altezza di un negozio di gomme. Questo è il tragico destino di Antonio Portolese, di circa settanta anni.  La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio intorno alle 16. Sulla dinamica esatta dell’incidente, nel momento in cui scriviamo, è in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della compagnia di Locri intervenuti sul posto. Da quanto però si è potuto apprendere, da alcune testimonianze raccolte sul posto, l’uomo ieri pomeriggio si trovava in auto insieme ad un conoscente, quando probabilmente sentendosi poco bene ha chiesto al conducente dell’autovettura di fermarsi. Una volta fermata l’auto, il pensionato è sceso per prendere un po’ di aria, mentre l’amico ha approfittato per attraversare la statale ed entrare nel negozio di gomme. Il Portolese dopo essersi un po’ ripreso dal malore, ha cosi probabilmente deciso di raggiungere l’amico e mentre si aggiungeva ad attraversare la statale è stato travolto d’autovettura Audi, che sopraggiungeva. L’uomo ha fatto un volo di oltre trenta metri per poi cadere steso al centro della strada. Per il pensionato non c’è stato nulla da fare: l’impatto è stato talmente violento che  è morto sul colpo. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118 che sono giunti  poco dopo.  I soccorsi sono però serviti alla donna che era alla guida dell’Audi, che sotto  shock è stata trasportata al vicino ospedale civile di Locri. Quel tratto di S.s 106 è purtroppo da anni tristemente noto, come tratto altamente pericoloso con il più alto numero di incidenti anche e come in questo caso purtroppo mortali, ma alla soglia del 2008, alle tante parole non sono ancora seguiti i fatti e la 06 da ieri conta una vittima in più. 

 

 

 

Annunci