Bovalinese falcidiata contro l’Hinterreggio

Posted on gennaio 20, 2008

0


BOVALINO—Bovalinese falcidiata per la prossima partita interna con l’Hinterreggio. I fulmini del giudice sportivo si sono abbattuti sulla squadra del presidente Ferrigno  dopo la partita casalinga contro la Gallicese. Sono stati infatti squalificati in modalità “non espulsi dal campo” l’attaccanti Muratore e Cortale. <<Per atto di violenza contro un giocatore avversario a fine gara>>,  il giudice sportivo ha cosi motivato le tre giornate di squalifica assegnate ai calciatori della Bovalinese. Hai due attaccanti va ad aggiungersi anche il centrocampista Milano, già squalificato. Per quanto riguarda invece i loro prossimi avversari, l’Hinterreggio, la società è stata multata di 440,00 euro per: “presenza di persone estranee nello spiazzo antistante gli spogliatoi alla fine del primo tempo e a fine gara, nonchè per sputi, colpendolo, e comportamento ingiurioso e minaccioso verso uno degli assistenti arbitrali da parte di propri sostenitori durante la gara”.
La triplice, ed inaspettata squalifica costringe adesso il trainer amaranto a dover modificare la formazione che aveva dimostrato di essersi saputa “riprendere” dopo una serie di risultati negativi. Contro l’Hinterreggio, dunque mister Panarello avrà non pochi problemi a non rimpiazzare le pesanti assenze degli esperti Milano e Muratore su cui gira tutta la squadra, ma anche del giovanissimo Cortale che bene sta facendo. Com’è prevedibile, l’ambiente intorno alla Bovalinese, ha appreso la notizia della max squalifica con non poco stupore. Infatti, e sia durante e sia dopo i novanta minuti di gioco tra Bovalinese e Gallicese, niente è vi era successo nulla da far supporre un provvedimento cosi duro ai danni della squadra amaranto. Stupore e delusione quindi non solo tra i tifosi, ma anche all’interno della società, dove tutto fa pensare che, oltre al ricorso che probabilmente la stessa presenterà, il presidente Ferrigno, dopo quest’ennesimo torto subito dalla propria squadra, pare stia prendendo in considerazione anche l’idea di ritirare la propria squadra dal torneo.

ANNALISA COSTANZO

(oggi 22,603 visite..!grazie)

Annunci