La Bovalinese attende il derby con il Siderno

Posted on febbraio 17, 2008

0


Il derby in programma domenica tra la Bovalinese e Siderno è di quelli da non perdere. La posta in palio è altissima. Dal 2005 ad oggi i cinque precedenti in questo campionato tra le due squadre sanciscono di fatto tre vittorie per la Bovalinese e due pareggi. Come tutti i derby, il confronto ha una storia a sé, comunque caricata da molti altri interessi contingenti. Bovalinese, quartultima, e Siderno, penultimo, nutrono entrambe lo stesso desiderio, ed i loro comuni obbiettivi di salvezza finiscono inevitabilmente per motivare ancor di più le attese di questo derby. Si tornerà finalmente a giocare in casa dell’As Bovalinese, al “Cartisano” di Bovalino. Gli amaranto di mister Panarello, arrivano da un buon pareggio ottenuto in casa del Praia, ma, con problemi di formazione. Lo stesso Panarello ammette di avere ancora qualche dubbio sulla squadra da schierare domenica, dovuto soprattutto all’infortunio del portiere Ebanista. «Purtroppo per avere le idee chiare sulla formazione –dichiara il mister- molto dipenderà dal fatto se Ebanista riuscirà a recuperare». Con la squalifica del primo portiere Vadalà, tra i pali dovrebbe andare il fuori quota Ebanista, che daà sicurezza, ma soprattutto permette anche all’allenatore di schierare un uomo d’esperienza in più nel reparto avanzato. «Se Ebanista recupera – dice Panarello – un fuori quota è, quindi, in porta, se invece non riesce a recuperare devo mettere un fuori quota in più nel reparto avanzato. Aspetto il parere dello staff medico». Se il giovane portiere non dovesse recuperare, tra i pali esordirà il terzo portiere, Decurtis. In queste ventiquattro ore, dunque, tutta la formazione ruoterà intorno al recupero o meno del giovane portiere. Una certezza però sembra esserci, in campo molto probabile, si vedrà un modulo 3-5-2. Se il tecnico si avvicina a questa gara con dubbi di formazione, la tifoseria organizzata dubbi non ne ha.

Annalisa Costanzo

Annunci