L’europa oggi incontra San Luca

Posted on marzo 11, 2008

0


sanlucaveduta

SAN LUCA- L’Europa incontra San Luca. Quest’oggi un gruppo di  circa quaranta
studenti europei,  provenienti dalla Scuola europea di Bruxelles saranno ospiti del paese di Corrado Alvaro, per visitare il paese dello scrittore ma, anche per, costruire insieme ai giovani studenti di San Luca una innovata coscienza giovanile. Questo il programma della giornata a San Luca. L’arrivo degli studenti nel paese aspromontano è previsto per questa mattina alle ore 10, dove verranno accolti presso la scuola Media. Alle ore 11 i ragazzi partiranno da San Luca verso la Valle delle Grandi Pietre (qua faranno dei tratti con il bus ed altri a piedi), visiteranno i ruderi della Chiesa Basilica di San Giorgio di Pietra Cappa del XI Secolo. Alle 15 ritorneranno nel centro di San Luca dove faranno visita alla casa natale di Corrado Alvaro, alle 17:30 in programma per
loro c’è uno spettacolo di animazione e musica. Alle ore 20 gli studenti della Scuola europea di Bruxelles lasceranno San Luca per far ritorna a Reggio Calabria dove alloggiano. Un iniziativa questa che, come si legge nel comunicato stampa diffuso dal Comune di San Luca: «Sei mesi dopo la strage di Duisburg avvenuta che, ha messo in evidenza le dinamiche negative non solo della comunità di San Luca, ma della Calabria intera, vuole dunque essere un segnale istituzionale da parte di due giovani Sindaci, quali sono Giuseppe Scopelliti e Giuseppe Mammoliti, che hanno deciso di collaborare per contrastare la criminalità organizzata partendo dalle istituzioni locali». Infatti, con una Delibera della Giunta Municipale l’Amministrazione di Reggio Calabria qualche giorno fa si è impegnata a fornire un contributo istituzionale attivo di accompagnamento per predisporre alcune azioni che possono contribuire al consolidamento istituzionale e alla definizioni di un sanlucavedutaprogramma di sviluppo socio-economico e culturale di San Luca. In questa prospettiva San Luca diventa protagonista di incontri tra giovani europei proveniente da Bruxelles, che ospiti a Reggio Calabria,  oggi, appunto trascorreranno una giornata a San Luca, incontreranno anche i loro coetanei per poi, rientrare a Bruxelles, arricchiti e portatori di un messaggio della Calabria diverso,e cioè con un messaggio di pace e di amicizia. Un segnale importante questo istituzionale da parte di due giovani sindaci quali sono Giuseppe Scopellliti e Giuseppe Mammoliti, uno primo cittadino di Reggio Calabria e l’altro sindaco di San Luca. I due giovani Sindaci hanno deciso di collaborare per contrastare la criminalità organizzata partendo anche dalle istituzioni locali.  Una prima risposta istituzionale questa che nasce dalla sollecitazione della Prefettura di Reggio Calabria a compiere assieme quei passi importanti e responsabili volti allo sviluppo culturale, sociale ed economico della comunità sanluchese e della Calabra nella sua interezza. «Il prefetto Francesco Mugolino – si legge inoltre nel comunicato stampa del comune-  considera l’esperienza in corso un contributo istituzionale necessario e doveroso per la rinascita della Calabria, al quale tutti sono chiamati a partecipare e l’iniziativa di Scopelliti, sindaco di Reggio Calabria e di Mammoliti, sindaco di San Luca, rappresenta un esempio di collaborazione interistituzionale di alto profilo per il proseguimento di importanti obiettivi comuni a cui  è necessario il supporto attivo e cosciente delle rispettive popolazioni cittadine».

ANNALISA COSTANZO

 

Annunci