Natile impresa compiuta è Promozione, ma, senza festa.

Posted on aprile 22, 2008

0


Giovedì su Calabria Ora ci sarà la pagina dedicata all’impresa del Natile.  Come qualcuno sapeva,  tale pagina sarebbe dovuta uscire oggi. Abbiamo rimandato di qualche giorno l’uscita, nella sincera speranza di avere notizie positive del piccolo Vincenzo.

A parte la pagina di Calabria Ora dedicata interamente al Natile 2003, sto preparando qua sul mio blog, una piccola pagina con le foto “mai viste”, cioè quelle scattate domenica.

Quindi tenete sott’occhio sia Calabria Ora, che il blog.

*****

NATILE: Gullaci 6.5, Sacco 6.5, Sergi 6.5, Giorgi 6.5, Morabito 6.5, Rondò 6.5, Carbone 6.5, Ciccia 6.5, Pelle 6.5, Reitano 6.5, Frammartino 6.5. In panchina: Ioppolo, Nobile, Pipicella, Marzano. Allenatore: Amato
SANGIORGESE: Galatà 6, Franco 6, Furfaro 6, Condrò 6, Coppola 6, Mileto 6, Taverna 6, Fida 6, Fazari 6, Arevole 6, Macrì 6. In panchina: Bulzomì, Seminara, Raso, Amemndola, Lumicisi. Allantore: Lumicisi
ARBITRO: De Fezza di Lamezia Terme
MARCATORE: 20’ st Pelle, 40’ st Frammartino

CARERI – Il Natile vince contro la Sangiorgese e, con due giornate di anticipo, il campionato. Il Natile vince ma non festeggia. Era in programma una gran festa, fuochi d’artificio, champagne, torta e tanti sorrisi, ma nulla di questo è stato fatto. Qualche sorriso, qualche pacca sulla spalla, ma il pensiero ed il cuore era rivolto in un unico posto, all’ospedale di Cosenza, là dove ieri mattina con elisoccorso è stato trasportato d’urgenza un bambino natilese di appena due anni, nipote del consigliere Sergi, persona che il Natile 2003 l’ha fatto e portato avanti con amore e tanta passione. Nessuno a Natile ha voluto festeggiare. La promozione conquistata, quella festa organizzata nei minimi dettagli ed il calcio, sono risultati esser nulla in confronto al dramma della famiglia Sergi. La partita come si può ben immaginare non è stata, una gran gara, la compagine di mister Amato, ha giocato perché ha dovuto farlo. Le reti sono state realizzate nel corso del secondo tempo, mentre nella prima frazione di gioco le due squadre hanno preferito non far lavorare troppo gli estremi difensori avversari. Infatti nei primi quarantacinque minuti si segnalano poche azioni, di cui una al 40’ di Giorgi che ha colpito la traversa. Dopo il rientro in campo, i natilesi però hanno imposto all’incontro la legge del più forte. Ed al 20′ il giovanissimo Pelle che tanto bene ha fatto in questa stagione, ha realizzato l’impossibile, dalla fascia si è accentrato ed ha calciato dritto in rete. Il raddoppio di Frammartino quasi allo scadere.

Annalisa Costanzo

 

 

p.s. C’è un forum dove si parla del Natile, iscrivetevi e tenete alto il nome della vostra squadra.

Annunci