E’ morto il piccolo Vincenzo Sergi. Donati i suoi organi!

Posted on aprile 25, 2008

1


 Da Strill.it 25.04.08 20.23
Nel cuore della locride, dove c’è spazio per la generosità. Anche se figlia del dramma

 
Funerali del piccolo Vincenzo                di Annalisa Costanzo Il piccolo Vincenzo adesso è un angelo salito in cielo. Si sono da poco conclusi i funerali del piccolo Vincenzo Rocco Sergi, che da sabato sera a seguito di una accidentale caduta era entrato in coma.Dopo giorni di lotta il cuore di Vincenzo, bambino di soli due anni, ha cessato di battere, ma, grazie a lui, altre persone vivranno. I genitori di Vincenzo, Paolo e Rosa, quando ormai per il loro piccolo bambino non c’era nulla da fare, hanno avuto un desiderio: far vivere ancora il proprio figlio attraverso l’autorizzazione dell’espianto di cuore, fegato, reni e cornee del loro piccolino. Vincenzo viveva a Natile Nuovo, popolosa frazione di Careri, cuore dell’Aspromonte, nella provincia jonica di Reggio Calabria. Natile, uno di quei paesi troppo spesso menzionati per fatti di cronaca nera.Il piccolo Vicenzo, lo scorso sabato sera era nella propria casa a giocare con i fratellini, quando accidentalmente ha perso l’equilibrio ed ha battuto violentemente la testa contro il comodino.Trasportato all’ospedale civile di Locri le sue condizioni sono apparse da subito critiche tanto da richiedere domenica mattina il trasferimento all’ospedale di Cosenza, là dove è rimasto in coma. In questa lunga e triste settimana si attendeva solo un miracolo, che purtroppo non c’è stato.Il grande altruismo e generosità della famiglia Sergi hanno trasformato il loro dramma in una speranza per altre persone.
ANNALISA COSTANZO
Annunci