Platì:”Se provi a Volare”una domenica dedicata a Mimmo Demaio

Posted on maggio 6, 2008

0


PLATI’- “Se provi a volare” è questo il titolo che gli organizzatori hanno voluto dare alla speciale manifestazione che, si è svolta a Platì. Una giornata,  quella di domenica scorsa, interamente dedicata alla memoria di Mimmo Demaio, il sindaco barbaramente ucciso il 27 marzo del 1985. E’ proprio alla Immagine presa dal sito giovanilocridememoria di Demaio che sono stati organizzati interessanti iniziative: Una lapide alla memoria del sindaco e la manifestazione “Platì positiva”.  La lapide, sistemata nella piazza del Municipio, è stata scoperta dal vicario del Prefetto, nel corso di una cerimonia che si è svolta nel pomeriggio, alla quale hanno partecipato, non solo il commissario prefettizio di Platì Filippo Romano ed la famiglia del sindaco ucciso, ma anche tanti rappresentanti istituzionali ed ancor di più tanti cittadini.

In serata invece davanti alla piazza della Chiesa Matrice di Platì, è andato di scena “Se provi a volare“ la manifestazione  organizzata dalle catechiste Annamaria Sergi, Teresa Brigando, dai Ragazzi del Gruppo Catechismo della I Media e sostenuta da Padre Emanuele Maggioni e Rosario Sergi segretario del Cpp che, hanno patrocinato per “Riaccendere la speranza, per riprendere il Cammino”.  Canti , balli, scenette, barzellette hanno dato il via all’allegra serata, che è entrata nel vivo con le consegna dei riconoscimenti: Don Pino Strangio priore del Santuario di Polsi ha premiato con una stella la Parrocchia di Platì per l’impegno nel far tornare la speranza e indicare la strada giusta principalmente ai giovani. P. Emanuele Maggioni ha  premiato le Suore di Platì.  Il Maggiore Ciro Niglio, ha premiato la Stazione dei Carabinieri del paese. Il Giornalista e scrittore Antonio Delfino ha invece premiato L’Istituto Comprensivo di Platì. Il premio speciale a Mimmo Demanio, è stato invece consegnato dal Commissario di Platì Filippo Romano. La serata si è conclusa con gli interventi delle personalità presenti, la degustazione dei prodotti tipici e la visita alla Mostra dell’Artigianato presso il salone parrocchiale.

 

 

 

.

Annunci