Nuova Folgore missione compiuta, batte il Sanferdinando e sale in 1 cat.

Posted on giugno 2, 2008

1


da TuttoSportCalabria.com

SANFERDINANDO: Bonelli, Russotti, Nasso, Scrugli, Parrello, Cartisano, Campisi Fr.,Rizzo, Campisi Fe.,Macrì, Condina. In panchina: De Maria, Muratore, Saia, Barbalace, Bagalà, Loiacono, Lucchese.
NUOVA FOLGORE: Rechichi, Femia, Romeo, Nirta Giu.,Giampaolo, Alvaro, Strangio, Scalia, Giorgi,Mammoliti, Luciano. In panchina: Pelle, Lombardo, Nirta Gio., Pizzata, Giampaolo. Allenatore: Scipione
MARCATORI: 30′ st Alvaro (N); 22’St Luciano (N), 31′ st Nirta Giuseppe (N), 37′ st Loiacono (S)

SIDERNO – A San Luca si festeggia la promozione della squadra locale, la Nuova Folgore, nella categoria superiore, ovvero nel campionato di Prima Categoria. La missione è compiuta. San Luca riconquista oggi la Prima Categoria dopo anni di assenza. Al “Filippo Raciti” di Siderno, sotto un sole primaverile e con uno stadio gremito di tifosi pronti ad essere il “dodicesimo” uomo in campo, vittoria schiacciante dunque, della Nuova Folgore, che con un rotondo 3 a 1 batte un mai domo Sanferdinando.
La Nuova Folgore è stata cinica ed essenziale, buona anche la squadra tirrenica che risultata esser ben organizzata ed a tratti ha creato anche qualche lieve apprensione alla difesa dei sanluchesi.
Partita esaltante a tratti spettacolare che ha divertito il numeroso pubblico. La prima frazione di gioco è risultata esser dai due volti: nei primi venti minuti le due squadre di sono studiate ed affrontate a viso aperto, poi è stata la Nuova Folgore a prender in mano le redini del gioco ed imporsi, creando occasioni senza però riuscire a sfruttarle, anche per via di un pizzico di sfortuna. Dopo tre limpide azioni da gol, è al 30’ che i sanluchesi riescono a concretizzare con una magistrale azione di Alvaro, che mandava la sfera dietro le spalle del portiere ospite.
La ripresa vede la Nuova Folgore subito intraprendente ed 22’ con il ventiquattrenne Luciano, trova il momentaneo 2-0. Al raddoppio degli amaranto, gli uomini del Sanferdinando accusano il colpo e subiscono il gioco dei ragazzi di mister Scipione. Ormai non c’è storia, ed al 31’ con Nirta Giuseppe, i sanluchesi trovano facilmente il gol del tre a zero. La missione è vicina ma gli amaranto al 37’ perdono per un attimo la concentrazione subendo, su calcio piazzato, la rete di Loiacono. Dunque, vittoria doveva esser e vittoria, meritata, è stata. La Nuova Folgore conquista la vittoria, ma soprattutto ritorna a sognare.
Annalisa Costanzo

Annunci