Danneggiata la macchina di Rosi Canale?diciamo tutto!

Posted on giugno 15, 2008

0


Riporto qua di seguito l’articolo per intero cosi come l’ho mandato ieri al giornale ma, purtroppo però probabilmente per problemi di spazio, questa mattina sul giornale non era come io l’ho scritto.

 

SAN LUCA- <<Scassinata danneggiata e trafugata la macchina della  dottoressa Rosy Canale, presidente del Movimento Donne San Luca, la quale si trovava a San Luca, parcheggiata nella piazzetta antistante la sede sociale del movimento>>. E’ quando si legge nel comunicato stampa diramato dalla presidentessa del Movimento. <<Diverse le cose – scrive ancora il presidente Canale- che mancano all’appello, dai primi accertamenti, tra cui principalmente, un importante agenda di lavoro ed un navigatore satellitare>>. La macchina di Rosy Canale, una Mini Cooper di colore verde bottiglia con il tettuccio bianco, parcheggiata ormai da diversi nella piazza antistante la sede del movimento, da una veloce osservazione fatta proprio ieri pomeriggio, risulta essere ammaccata nel paraurti anteriore sinistro, lo specchietto lato destro è mancante e vi c’è una rigatura sulla fiancata destra. Sentiti da noi alcune persone del luogo, sono tante quelle che affermano che l’ammaccatura lato sinistro dell’autovettura è presente ormai da diverso tempo, anche da quando, precisano alcuni, la signora Canale era a San Luca. <<Inoltre -scrive ancora il presidente del movimento- questa mattina, la scritta “Rosa” dipinta sul muro destro all’ingresso della casa dell’accoglienza, è stata cancellata. Completamente ricoperta da tanta pittura>>. Cancellata, aggiungiamo noi, proprio con il colore rosa, lo stesso colore cioè del fabbricato.
<<Inquietanti e drammatici – si legge inoltre nel comunicato stampa, inviato dall’indirizzo di posta elettronica del presidente dell’associazione Rosi Canale- questi segnali destabilizzati, che dovrebbero portare tutta la comunità sanluchese a riflettere. La signora Canale che lavora al progetto del movimento da mesi, a titolo assolutamente volontario e gratuito, si trova a Roma, dove ha chiuso in questi giorni importanti accordi per la distribuzione di una produzione di bavaglini che dovrebbe partire nelle prossime settimane, proprio a San Luca. Un altro importante accordo è stato chiuso per la produzione di bomboniere in pasta di mais. Inoltre, vi sono i progetti del campo scuola per la prossima estate dedicata ai bambini del paese, ed il partenariato con il consorzio
Goel in un importante progetto del Ministero delle Pari Opportunità. Tutti progetti che daranno a numerose signore del paese, importanti opportunità lavorative. Questo l’unico spirito del movimento>>.  La Prefettura -si apprende dal comunicato stampa- informata sui fatti, risponde a nome del viceprefetto Priolo, coordinatore del progetto San Luca: <<Sarebbe un peccato, perdere tutto il lavoro di questi mesi, proprio adesso che stiamo per raccogliere i primi frutti>>. A quanto sembra, nei prossimi giorni, ci sarà un incontro tra: il Prefetto, il sindaco Giorgi, il parroco del paese don Pino Strangio e la stessa Canale.

ANNALISA COSTANZO

Annunci
Posted in: Archivi