Salvezza Bovalinese, il presidente Ferrigno soddisfatto

Posted on maggio 3, 2009

0


L’obiettivo salvezza è raggiunto ed il giovane ma esperto presidente della Bovalinese non sta nella pelle: «Sono orgoglioso – dichiara Giovanni Ferrigno- di aver raggiunto la salvezza matematica con una giornata di anticipo».  E’ un fiume in pieno il presidente: «Se domenica prossima contro l’Amantea, riusciamo ad ottenere i tre punti abbiamo anche la possibilità, storica, di impinguare la classifica fino ad arrivare al 6 posto con 46 punti, il che sarebbe la miglior posizione e punteggio ottenuti da quando siamo in questo campionato». Una stagione sicuramente eccezionale. Iniziata con qualche difficoltà nel far punteggio in trasferta è terminata con un girone di ritorno strepitoso: «Ci tengo a ringraziare tutti –dice Ferrigno- in particolare lo staff tecnico, composto dall’allenatore Maurizio Panarello, dal suo secondo Meleca e dal preparatore dei portieri Ficara. Il merito però è sicuramente da dividere tra la società, lo staff tecnico ed i giocatori tutti che si sono impegnati al massimo».  «Una nota particolare, che tengo a sottolineare per avvalorare ancor di più la bontà del lavoro svolto nel settore giovanile –continua il presidente bovalinese- oltre al fatto che domenica abbiamo avuto la soddisfazione di far esordire due ragazzi del 92’ (Romeo e Quadarella) ed uno del 93’ (Pizzata), è che, della nostra rosa composta da 22 atleti, l’unico calciatore che ha fatto tutti i 90’ delle 29 partite è stato il nostro piccolo portierone, Lorenzo Ebanista classe 90’». Sono 2610 minuti più vari recuperi, le presenze in campo in questo campionato 2008/09 per il giovane Ebanista: «E’ un motivo di orgoglio in più – dichiara Ferrigno- in quanto la scelta coraggiosa fatta ad inizio stagione dalla società insieme al tecnico di affidare la porta ad un portiere giovane che tranne qualche spezzone di partita dell’anno scorso non aveva mai parato, è oggi risultata essere la scelta più giusta. Questo fuoriquota è la testimonianza che quando si lavora bene su i giovani poi si hanno le dovute soddisfazioni, tra l’altro – conclude il presidente della Bovalinese- Ebanista è stato anche il portiere della rappresentativa della Calabria al torneo delle Regioni. Un premio questo per il rendimento eccezionale che ha avuto in questa sua prima stagione come titolare». E adesso si attende l’Amantea per mettere il sigillo a questa importante stagione calcistica.

Annalisa Costanzo

Annunci