Benestare; ignoti danneggiano l’edificio scolastico

Posted on maggio 6, 2009

0


BENESTARE- Ennesimo atto criminale. «Siamo davvero amareggiati» è questo lo stato d’animo, non solo del sindaco Rocca ma anche e soprattutto dell’intera collettività, dopo il furto avvenuto nella scuola primaria di “Belloro” frazione di Benestare.«Non è la prima volta che – dichiara il sindaco- che ci troviamo a denunciare atti di danneggiamenti, ma non si era mai arrivati a tanto. E’ una vergogna.Quando si danneggiano le cose pubbliche e soprattutto quelle dove vanno i nostri figli, allora vuol dire che c’è qualcosa che non va. Siamo preoccupati». Nella nottata di lunedì, la scuola primaria di Belloro è stata oggetto di attenzione dei ladri, e non era la prima volta, tant’è che, l’istituto per difendersi dai danneggiamenti, tutto il materiale più costato era stata collocato in una stanza chiusa da una porta blindata. Questo però non ha fermato i ladri che raggiungere il proprio obbiettivo hanno aggirato l’ostacolo distruggendo il muro interno, per accedere all’aula. Il bottino che i malviventi sono riusciti a trafugare comprende sei computer, un telefono/fax ed una stampante. Quest’ultima è stata, poi lasciata sul marciapiede della scuola. Non solo il furto ma anche il danno, materiale e morale. Per due giorni la scuola è rimasta chiusa per permettere agli operari di sistemare il muro. Imminente la risposta dell’Amministrazione comunale del sindaco Rocca, che per la gravità del gesto ha che chiesto un incontro con il Prefetto per cercare di individuare strategie comuni che possano garantire la serenità dei cittadini.

Annalisa Costanzo

Annunci