San Luca: L’opposizione dell’ex sindaco Mammoliti attacca la maggioranza di Giorgi

Posted on maggio 14, 2009

0


SAN LUCA- Il documento-relazione consegnato dalla minoranza durante l’ultimo consiglio comunale, ha lanciato una nota polemica. Infatti, alla discussione del secondo punto relativo “l’opera di urbanizzazione primaria per la realizzazione di un impianto di rete di distribuzione del gas naturale nel comune di San Luca”, la minoranza prima di abbandonare l’aula ha consegnato al segretario un documento. «Constatiamo –scrive l’opposizione nel documento- con grande sorpresa e prendiamo atto del dono dell’ubiquità del sindaco in considerazione della sua capacità a convocare questa seduta di consiglio comunale da fuori regione: Dopo Pietrelcina – ironizzano- con San Pio, anche San Luca ha l’”unto». «E’indispensabile – si legge ancora- e moralmente corretto prendere atto, delle fantasticherie e delle bugie quotidianamente inventate dal sindaco, non ultima quella detta pubblicamente, dove ha affermato, a totale disinformazione della sua maggioranza, che il servizio per la raccolta dei RSU per il prossimo anno sarebbe aumentato di soli 2 euro, anziché di ben 20 euro; la popolazione si accorgerà di questo quando dovrà, a maggio prossimo, pagare la cartella esattoriale». Il documento consegnato da Mammoliti capo gruppo di minoranza, prosegue lanciando accuse: «E’ necessario –scrivono- che capiate l’importanza di governare: è una cosa seria e se non siete riusciti a capirlo dopo tanto tempo, beh non sappiamo cosa fare; sappiamo invece cosa dovreste fare: alla “maggioranza”, da questa Opposizione è demandato di assumersi la responsabilità grave, di quante, scelte disgraziate, quotidianamente si consumano, omettendo di informare la comunità, anzi tenendo all’oscuro, non solo essa ma anche i propri consiglieri comunali»«Siamo obbligati – conclude la relazione della minoranza- a questo punto, considerata la mancanza anche delle garanzie minime, indispensabili ed elementari per un contraddittorio serio e tra persone civili, ad abbandonare la seduta. L’opposizione consigliare a questo punto deposita e va via, arrivederci!». Il Sindaco Sebastiano Giorgi, al riguardo del documento della minoranza si dice ancora senza parole: «Mentre discutevamo –dichiara il sindaco- un’importante tema, il capo gruppo Mammoliti ha consegnato al segretario questo documento prestampato, dove si evince chiaramente che al di là di come sarebbe andato il consiglio, loro avevano già programmato, come si legge nel documento, di abbandonare l’aula». In evidente imbarazzo ma anche dispiaciuto, il primo cittadino sanluchese ha cercato di stigmatizzare il tutto: «Per la mia amministrazione parlano i fatti ed i diversi finanziamenti ottenuti in solo un anno dal nostro insediamento. Stiamo cercando di risolvere tutto, dalle strade, ai tombini, e anche a rilanciare l’immagine del paese. Per quando riguarda l’argomento della spazzatura menzionato dalla minoranza, spiego: nel 2009 la spazzatura è aumentata di soli 5 centesimi, e i perché sono chiari: La regione Calabria ha aumentato la tassa per lo smaltimento in discarica ed in più, noi, abbiamo assunto due operai in più, per offrire un miglior servizio di raccolta, evitando cosi il rischio di avere il paese invaso dalla spazzatura».

ANNALISA COSTANZO

Annunci