Casignana: i cittadini si lamentano per i disservizi

Posted on luglio 5, 2009

0


Calabria Ora 04-07-09
CASIGNANA- I problemi relative le Poste e lo stato di abbandono delle strade provinciali sono ancora nel mirino dei cittadini. Dopo quelli dei paesi di Ardore e Bovalino, adesso anche i cittadini di Casignana lamentano la poca efficienza nel servizio postale. A quanto pare, dalle proteste che arrivano da Casignana, il problema è del ritardo con cui viene

Veduta di Casignana. Foto presa dal web
Veduta di Casignana. Foto presa dal web

consegna la loro corrispondenza è a causa, della mancanza di un impiego giornaliero del portalettere. Ma ad affliggere Casignana non è solo il problema della corrispondenza, c’è anche quello relativo la strada che collega la cittadina con Bianco e gli altri paesi della costa Jonica. A quanto sembra però, il Sindaco di Casignana Pietro Crinò, si è già attivato, inviando una nota di protesta al presidente della Provincia, Giuseppe Bova, per segnalare lo stato di grave dissesto cui versa l´intera carreggiata della strada  provinciale Bianco-Sant´Agata del Bianco. Purtroppo, anche in questa arteria provinciale, cosi come nei 12 km della Sp 72 che collega San Luca con la Statale 106, il grave dissesto è caratterizzato da continui avvallamenti, da dossi, dal manto stradale assente ed per lunghi tratti gravemente deformato. Per non parlare poi, dei cigli stradali ricoperti sempre più da alte sterpaglie e rovi che, in alcuni tratti, restringono il campo visivo sulla carreggiata e, nella provinciale per San Luca, costringono, gli extracomunitari che giorno e notte la percorrono in bici a spingersi pericolosamente sulla carreggiata. Il problema è serio. La strada che collega Casignana con la costa Jonica è anche la principale ed unica arteria di collegamento di ben altri tre comuni: Sant´Agata del Bianco, Caraffa del Bianco e Samo ed attraversa anche le frazioni di Pardesca e Crocefisso. Si può dunque, ben immaginare, quanti centinaia di automobilisti quotidianamente transitano su quell’arteria.  «Si sollecita – scrive il sindaco Crinò alla Provincia- un intervanto urgentissimo di ripristino della succitata strada provinciale al fine di consentire una sicura percorrenza della stessa ed evitare, conseguentemente, situazioni estreme che comporterebbero responsabilità dell’Ente Provincia».
Annalisa Costanzo

Annunci